Inaugurazione giovedì 9 marzo 2017 h18.30
In mostra fino al 22 marzo 2017
lun-ven 15.00-19.30
sabato su appuntamento
ingresso libero

FORMA MENTIS
Personale di Aldo Righetti
a cura di Anna Mola

Aldo Righetti spazioraw mostra personale“Forma Mentis” è la prima esposizione personale dell’artista ligure Aldo Righetti. In questa mostra l’autore presenta 10 opere che descrivono il suo percorso di ricerca, fino alle sue ultime creazioni. Concettuali, minimaliste e dai tratti essenziali, i quadri-sculture di Righetti, si ispirano all’estetica industriale, per veicolare concetti su temi di grande attualità quali la società, le disuguaglianze, l’immigrazione.

I moduli che costituiscono queste “sculture da appendere” sono caratterizzati da forme geometriche come cerchi, quadrati, cubi, sfere e linee che si ripetono, andando a formare composizioni e scomposizioni armoniche, mai banali o disequilibrate.

Esse attraversano il mondo del design, dell’archiettetura e dell’arte e ognuna di loro si pone come riflessione su grandi temi dell’epoca contemporanea. La semplicità di uno stile che si potrebbe definire “silenzioso” è così completata attraverso messaggi umanitari e antropologici e l’invito a riflettere su questi ultimi.

La crisi economica e la conseguente disparità, sempre più evidente, sugli strati della popolazione; il nuovo significato da attribuire a termini come “verità”, “valore”, “lavoro” sono alcuni dei pensieri che hanno ispirato Righetti e la sua arte. Fino ad arrivare alla serie di opere più recenti che si focalizzano sul delicato tema dell’immigrazione e – più in generale – sulle difficoltà nell’incontro del diverso: difficoltà che purtroppo a volte si trasformano in paura, violenza e rifiuto.

Questa esposizione si pone quindi l’obiettivo, attraverso le opere e i testi dell’autore stesso, di condividere portare alla conoscenza del pubblico un’estetica sobria e minimale che reca in sé una pluralità di contenuti etici e sociologici.

Comunicato stampa